• Home
  • Lago press
  • Never Stop Respecting Tomorrow: la Design Week 2019 di LAGO è all’insegna della sostenibilità e del rispetto

Never Stop Respecting Tomorrow: la Design Week 2019 di LAGO è all’insegna della sostenibilità e del rispetto

April 2019

All

April 2019

Con uno spazio espositivo al Salone Internazionale del Mobile 2019 e un percorso esperienziale in diverse location milanesi, l’azienda di design presenta il suo nuovo concept che rimette al centro il rapporto tra uomo e ambiente

Con uno spazio espositivo al Salone Internazionale del Mobile 2019 e un percorso esperienziale in diverse location milanesi, l’azienda di design presenta il suo nuovo concept che rimette al centro il rapporto tra uomo e ambiente

Rispettare il futuro: Never Stop Respecting Tomorrow è il concept che LAGO, innovativo brand di design italiano che produce arredi per tutte le aree della casa, porta alla Milano Design Week 2019. Con l’obiettivo di indagare la sostenibilità da un punto di vista non convenzionale, LAGO propone un percorso nelle location del Salone e del Fuorisalone dedicato al rispetto, inteso come attenzione nei confronti dell’individuo, dell’ambiente, della comunità, e consapevolezza per le ricadute sul prossimo futuro.

 

Dopo aver indagato il tema del viaggio nel 2016 con Never Stop Designing Spaces, la gentilezza nel 2017 con Never Stop Living Kindness e il genio di Leonardo nel 2018 con Never Stop Looking Beyond, LAGO sceglie di esplorare nuovamente un argomento di attualità e di indagare attraverso la lente del design un tema rilevante per la società contemporanea. Never Stop, la dichiarazione di intenti che esprime l’attitudine dell’azienda a considerare il design uno strumento di trasformazione sociale per produrre valore e cultura, viene declinato quest’anno in Never Stop Respecting Tomorrow. Il claim diventa un’esortazione a valutare ogni azione e ogni sua possibile ricaduta, lasciandosi guidare dalla bussola del rispetto e declinandolo sull’individuo, ma anche sull’ambiente, la comunità, il futuro.

 

L’idea del concept nasce dalla necessità di rimettere al centro di tutto l’ambiente e le persone e di guardare con nuova attenzione all’impatto di ogni azione e decisione sul nostro futuro e su quello delle generazioni che verranno. Punto di partenza è, quindi, il concetto di rispetto nel suo senso più ampio del termine: lasciandosi guidare dall’etimologia della parola – guardare indietro – LAGO invita a volgere lo sguardo al passato per capire quali sono stati gli errori che hanno condotto la nostra società e il nostro pianeta a un punto di non ritorno. Guardare indietro diventa quindi l’esortazione a guardare avanti con occhi nuovi e più consapevoli. Per farlo, LAGO ha scelto di condividere questo percorso con alcuni personaggi e aziende d’eccezione, tra i quali il main partner BMW.

 

Filo conduttore di Never Stop Respecting Tomorrow sono quattro città, che si sono distinte particolarmente dal punto di vista ambientale che si stanno evolvendo per essere sostenibili e in grado di resistere alle emergenze climatiche, sociali ed economiche e che sono protagoniste nello spazio espositivo di LAGO al Salone del Mobile (padiglione 16 – B25/C34). Si parte con Milano, unica città italiana dotata di un chief resilience officer, che punta sulla riqualificazione e sull’integrazione della natura negli spazi urbani con l’obiettivo di piantare tre milioni di alberi in tutta l’area metropolitana. Si passa per Singapore, che ha investito in opere strutturali per proteggere gli edifici e per prevenire l’erosione delle coste, ripristinando inoltre alcune foreste di mangrovie. E poi ancora Malmö, terza città in Svezia per dimensioni, in tempi non sospetti ha adottato pratiche per accrescere la sua resilienza, costruendo ad esempio canali per la raccolta dell’acqua piovana e investendo sul trasporto ciclo-pedonale e sui mezzi pubblici. Infine, Vancouver, che ha incrementato gli edifici green, ridotto le emissioni di CO2, investendo sulla mobilità sostenibile, e puntato sull’inclusività sociale, requisito necessario alla resilienza tanto quanto l’adattabilità delle infrastrutture.

 

Never Stop Respecting Tomorrow prende vita in occasione della settimana internazionale del design con un percorso di eventi dedicati al rispetto verso il pianeta. Tra le location protagoniste, Casa Lago Milano Duomo in via San Tomaso 6 – uno spazio di oltre 400 metri quadrati ad alto contenuto di design – dove il rispetto si declina in sessioni sportive, rituali mattutini, talk, laboratori e aperitivi, e Appartamento Lago Contract Lab – MAD051 Materials, che per quasi dieci anni è stato il centro nevralgico del Fuorisalone e che quest’anno cambia volto, diventando un hub per professionisti del settore contract. Da non perdere anche Il Faro in zona Navigli, una location unica pensata per offrire un nuovo concetto di ospitalità, che si sviluppa in un open space di 600 metri quadrati con al piano terra un’area lounge e uno spazio progettato per il coworking. All’ottavo ed ultimo piano dell’edificio anche una suggestiva terrazza che regala una vista panoramica a trecentosessanta gradi su Milano. Il tema del rispetto si ritrova poi nello spazio espositivo con un omaggio a quattro tra i modelli più virtuosi di città sostenibili, declinate in altrettanti progetti di interior, alternando le numerose novità di prodotto ai pezzi più iconici disegnati da Daniele Lago.

 

LAGO @MILANO DESIGN WEEK 2019
9 – 14 APRILE 2019
Never Stop Respecting Tomorrow
LAGO @Salone Internazionale del Mobile
Padiglione 16 – B25/C34
LAGO @Fuorisalone
Casa Lago Milano – Via San Tomaso 6
Appartamento Lago Contract Lab: MAD051 Materials – Via Brera 30
Il Faro – Via Bettinelli 3


Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa Italia LAGO S.p.A.
Spin-To – Comunicare per innovare
Alessandro Bertin / Gabriella Bruzzone
Mob +39 338 8291494 / +39 333 9049439
bertin@spin-to.it / bruzzone@spin-to.it
www.spin-to.it